Ristrutturare casa

Se sei già proprietario di un immobile e hai bisogno di liquidità per poterlo ristrutturare, potresti usufruire di un mutuo per la ristrutturazione della casa. Il mutuo per la ristrutturazione è una tipologia di finanziamento analoga al mutuo prima casa ma differente per modalità di erogazione: è infatti possibile richiedere la liquidità a inizio lavori, a fine lavori oppure anche in corso d’opera.

Ristrutturare Casa - Agenzia Kiron Via Volvinio 34 Milano

Il mutuo ristrutturazione è una soluzione particolarmente vantaggiosa, poiché consente di godere di tassi più bassi rispetto al prestito personale e di accedere a un importo maggiore: il mutuo ristrutturazione casa consente infatti di ottenere un finanziamento che può arrivare a coprire fino all’80% del valore stimato dell’immobile a seguito degli interventi che si vogliono eseguire, inoltre si può beneficiare di un piano di ammortamento più ampio e quindi più morbido rispetto a quello di un prestito personale.

Per la concessione di un mutuo ristrutturazione la banca richiede una documentazione che varia a seconda della tipologia di intervento che si vuole effettuare: può infatti trattarsi di manutenzione ordinaria, manutenzione straordinaria o ristrutturazione con grandi opere.

Nel caso della manutenzione ordinaria si parla di interventi su edifici già esistenti e su parti limitate dell’immobile stesso: un esempio classico può essere la necessità di effettuare un intervento per il rifacimento del tetto o per la riparazione o sostituzione di finiture interne. In questo caso bisognerà presentare alla banca semplicemente il preventivo redatto dall’impresa che effettuerà i lavori.

Manutenzione straordinaria

Qualora si debbano invece compiere interventi di manutenzione straordinaria si dovrà presentare alla banca sia il preventivo dell’impresa edilizia sia l’autorizzazione del comune ai lavori; in questa casistica rientrano tutti quegli interventi sulla struttura e su parti anche portanti della stessa: si prenda ad esempio l’ammodernamento dell’impianto elettrico o termico o la trasformazione di singole unità immobiliari in più unità e viceversa.

Per ristrutturazione con grandi opere, invece, si intendono tutti quegli interventi volti a modificare in modo sostanziale la struttura dell’edificio, ad esempio ampliandolo; in questo caso bisognerà presentare alla banca il preventivo dell’impresa edilizia unitamente all’attestato di versamento del contributo all’amministrazione comunale.

Per poter richiedere un mutuo ristrutturazione bisogna essere residenti in Italia e aver raggiunto la maggiore età, inoltre bisognerà provvedere le ultime due buste paga in caso di lavoratori dipendenti o gli ultimi due modelli unici e il modello F24 nel caso di lavoratori autonomi, l’ultimo modello CUD o 730 e l’ultimo estratto del conto corrente, per poter dimostrare la solvibilità del mutuo.

Se stai pensando di richiedere un mutuo per la ristrutturazione della tua casa non esitare a contattarci o a venire a trovarci nella nostra sede di Milano: i nostri consulenti esperti nella mediazione creditizia sapranno trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Contatti

Per un appuntamento o per ricevere maggiori informazioni

Matteo Carena

Matteo Carena

[Senior Manager]

chiama

    Nome
    Email
    Telefono[OPZIONALE]
    Messaggio

    Leggi gli approfondimenti

    Prestiti per lavoratori atipici - Kiron Ag. Via Volvinio Milano

    25 Gennaio 2019

    Finanziate clienti con contratto atipico?

    Per ottenere un mutuo per la prima casa servono alcuni requisiti, tra i quali, uno dei più importanti, è un reddito certo. Per reddito certo s’intende generalmente un reddito derivato da lavoro autonomo o subordinato, costante da almeno 6-7 mesi e attestato dal contratto di lavoro e dalle ultime 3 buste paga o, nel caso […]

    Mutui Tasso Fisso O Variabile Copy Bigstock

    25 Gennaio 2021

    Devo chiedere un mutuo: meglio il tasso fisso o il tasso variabile?

    La risposta, come spesso accade, è “Dipende”. Dipende dalla propria situazione economica presente e futura. In altre parole, non esiste il mutuo perfetto ma esiste un mutuo giusto, quello più adatto a una persona, una coppia o un nucleo familiare. Ultimo aggiornamento articolo: 23/03/2021 Per rispondere alla domanda “Meglio un tasso fisso o un tasso […]